16 nuove guardie di confine ticinesi

16 nuove guardie di confine ticinesi

Da www.ticinonews.ch

I giovani diplomati hanno prestato giuramento a Berna alla presenza del consigliere federale Ueli Maurer

È in un’affollata cattedrale di San Vincenzo a Berna che 52 aspiranti guardie di confine provenienti da tutta la Svizzera, di cui 16 dal Ticino, hanno recentemente prestato giuramento. Presenti alla cerimonia il Consigliere federale Ueli Maurer, capo del Dipartimento delle finanze, del direttore dell’Amministrazione federale delle dogane Christian Bock e del capo del Corpo delle guardie di confine il Brigadiere Jürg Noth.

Per ottenere il brevetto federale di guardia di confine, gli aspiranti hanno dovuto soddisfare una serie di requisiti pratici e teorici durante l’anno di formazione appena concluso a Liestal (BL). Anno di formazione che è stato intercalato da diversi stage sul territorio, attraverso i quali i giovani agenti hanno potuto mettere in pratica le nozioni teoriche acquisite.

Da segnalare, tra gli agenti ticinesi promossi agli esami pratici, Alessandro Parenti ed Alessio Scarano per aver ottenuto a pari merito la miglior media (5,4). Tra gli altri diplomati Davide Antognini, Alex Armanini, Michel Bieri, Jesse Ghidoni, Norman Marchetti, Ruben Musto, Andrea Norambuena, Mirco Ramoni, Richard Rodrigues, Ivan Sforza, Alessandro Simonetta, Stefano Solèr, Clarissa Taiana, Samas Valsecchi.

Al nuovo anno di formazione a Liestal, iniziato il 2 luglio 2018, si sono iscritti altri 18 aspiranti guardie di confine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.