Stop alle domande multiple d’asilo

Stop alle domande multiple d’asilo

Nuova prassi dal 1. aprile 2012. L’UFM reagisce alle richieste dei Cantoni e applica conseguentemente il diritto.

Da oggi inizia la nuova prassi dell’Ufficio federale della migrazione UFM per la gestione dei cosiddetti “casi Dublino”, ossia di quei richiedenti che hanno già depositato una domanda d’asilo in un Paese che ha sottoscritto l’accordo internazionale e che ha già interposto almeno una volta una domanda ai centri di registrazione e procedura d’asilo svizzeri.

Modifica della legge di elezione dei giudici di appello

Modifica della legge di elezione dei giudici di appello

Nell’odierna seduta il Consiglio di Stato su proposta del Dipartimento delle istituzioni ha aderito alla proposta di modifica della LOG in merito alla procedura di elezione dei giudici di appello (art. 23). Oggi il Gran Consiglio per il tramite dell’Ufficio presidenziale pubblica il concorso e dopo l’esame delle candidature della Commissione di esperti elegge il nuovo giudice. Una volta che il Tribunale di appello è completo nell’organico dei suoi magistrati, questi ultimi vengono assegnati alle camere e la composizione delle sezioni è decisa dal Tribunale di appello.

Soccorso stradale: sottoscritte nuove convenzioni per l’intervento ad autoveicoli leggeri e pesanti

Soccorso stradale: sottoscritte nuove convenzioni per l’intervento ad autoveicoli leggeri e pesanti

Sono state sottoscritte le nuove convenzioni per il soccorso stradale dei veicoli pesanti sulla rete delle strade nazionali in Ticino. I due nuovi contratti sostituiscono quello precedentemente in vigore, datato 1992. La decisione di modificare il quadro normativo di riferimento, adottata dal Consiglio di Stato nella scorsa legislatura, rispondeva al desiderio di aggiornare i contenuti dei contratti alle nuove esigenze di coordinamento e sicurezza, nonché alla necessità di recepire alcune novità sul fronte degli operatori del mercato del soccorso stradale.

Libero mercato agricolo? Per fortuna è NO!

Libero mercato agricolo? Per fortuna è NO!

Alle Camere federali soffia un vento nuovo nell’ambito dei rapporti con l’UE. Un segnale concreto in questo senso è giunto settimana scorsa quando il Consiglio degli Stati ha accolto la mozione presentata dal deputato al Consiglio nazionale Christophe Darbellay con la quale si chiede al Consiglio Federale di interrompere con effetto immediato i negoziati con l’UE per un accordo di libero scambio nel settore agroalimentare. Un simile risultato è apprezzabile.

Crimine, passare dalle parole ai fatti

Crimine, passare dalle parole ai fatti

Come anticipato due mesi fa su queste colonne, il Ticino accusa un aumento dei reati. Un aumento pari alla media svizzera con 692’954 casi (+5,5% rispetto al 2010), ma che – come evidenziato nello speciale di ieri del Corriere del Ticino – vede il nostro Cantone con un tasso di criminalità tra i più alti di tutta la Confederazione.

Quando un progetto fallisce, bisogna cercare nuove vie

Quando un progetto fallisce, bisogna cercare nuove vie

Assemblea ordinaria della Federazione Ticinese delle Società di Tiro. Intervento di Norman Gobbi, direttore del Dipartimento delle istituzioni. Gentili Signore, Egregi Signori,

Dopo 12 anni, in cui l’avv. Luigi Pedrazzini ha portato il saluto dell’autorità cantonale, tocca al sottoscritto l’onore di rivolgervi l’espressione di riconoscenza e stima del Consiglio di Stato e del Dipartimento delle istituzioni. Stima e riconoscenza per il lavoro che le società di tiro svolgono nell’interesse pubblico e per l’immancabile attaccamento alle istituzioni elvetiche.

Selvaggio a chi?

Selvaggio a chi?

Giornata cantonale della memoria 2012 “Gli zoo umani: l’invenzione del selvaggio, fra miti e realtà”. Intervento di Norman Gobbi, direttore del Dipartimento delle istituzioni.

Gentili Signore, Egregi Signori,

La giornata cantonale della memoria vuole sottolineare il rispetto e l’attenzione della nostra comunità alle popolazioni oggetto di genocidi e persecuzioni sistematiche.