Sobrio va con Faido

Sobrio va con Faido

Aggregazioni in Leventina: avvio di uno studio per l’aggregazione tra i Comuni di Faido e di Sobrio.

Il Consiglio di Stato, sulla base dell’istanza congiunta dei Municipi di Faido e di Sobrio del 20 settembre 2012, ha formalmente istituito, in applicazione della Legge sulle aggregazioni e separazioni dei Comuni (Laggr), una commissione incaricata di elaborare, entro il 30 giugno 2014, un rapporto per l’aggregazione dei due Comuni. 

L’obiettivo è quello di terminare questa aggregazione in occasione delle elezioni generali dell’aprile 2016. 

Il ventiseiesimo giudice d’Appello

Il ventiseiesimo giudice d’Appello

Lunedì l’elezione, l’altro ieri la dichiarazione di fedeltà alla Costituzione e alle leggi. Designato dal Gran Consiglio giudice del Tribunale d’appello, Charles Jaques (nella foto Ti-Press) ha dichiarato giovedì fedeltà a Costituzione e leggi. Alla cerimonia, svoltasi a Bellinzona nella sala del Legislativo cantonale, hanno preso parte fra gli altri il presidente del parlamento Michele Foletti e il direttore del Dipartimento istituzioni Norman Gobbi. Jaques è il ventiseiesimo giudice d’Appello.

Guidi o bevi!

Guidi o bevi!

Nell’ambito del programma di promozione della sicurezza stradale “Strade più sicure”, si rinnova l’impegno del Dipartimento delle istituzioni nella lotta al consumo di alcol al volante, con un’ampia campagna di affissione dal titolo “Guidi o bevi”, rivolta in modo particolare ai conducenti più giovani.

Tracce del passato in “Homines loci Torrexelle et Tabernarum”

Tracce del passato in “Homines loci Torrexelle et Tabernarum”

A nome del Consiglio di Stato vi porto il saluto e vi ringrazio per l’invito a partecipare alla presentazione del volume “Homines loci Torrexelle et Tabernarum”. In queste quasi 800 pagine si coglie il grande amore che anima gli autori del volume verso il proprio paese, le proprie origini e radici e quindi verso il proprio Comune e Patriziato. Un volume corredato da suggestive immagini storiche in bianco e nero, testimoni di un’epoca difficile, e a colori a testimonianza dell’epoca moderna.

SVIZZERA-UE: I Cantoni dicano la loro!

SVIZZERA-UE: I Cantoni dicano la loro!

Le relazioni tra Svizzera e Unione Europea sembrano essere al palo. Da un lato la Svizzera che deve ritrovare la forza nel difendere le proprie posizioni verso l’Europa, dall’altra l’UE che vuol interrompere le relazioni bilaterali imponendo una ripresa automatica del diritto europeo. A rischiare grosso sono i Cantoni periferici e confrontati con l’Europa mediterranea, ossia il Cantone Ticino!