La sicurezza: un lavoro di squadra

La sicurezza: un lavoro di squadra

Presidio del territorio, attività di prevenzione ed azioni di repressione: è stato questo il filo conduttore che ha caratterizzato il lavoro della Polizia cantonale nel 2012. Il “bene sicurezza” è fondamentale nella vita di ciascun individuo, ma al contempo rappresenta una parte significativa della qualità di vita che un Paese deve garantire ai propri cittadini. Questo bene essenziale ci viene garantito ogni giorno dall’encomiabile lavoro svolto da 675 donne e uomini in forza alla Polizia cantonale.

Verschärftes Prostitutionsgesetz

Verschärftes Prostitutionsgesetz

Das Tessin sei das Rotlichtbezirk der Lombardei, sagen Kritiker: Fact ist: Die Mehrheit der Freier kommen aus Italien, weil dort die Prostitution verboten ist. Nun hat der Tessiner Staatsrat den Entwurf zum neuen, verschärften Prostitutionsgesetz in Vernehmlassung gegeben.

http://www.srf.ch/player/tv/videoembed?id=d92502e1-5259-4501-a55a-f76eba5df584&width=640&height=360&mode=inline&autoplay=true

SRF Schweiz Aktuell, 26 marzo 2013

Conferenza cantonale sulla sicurezza, al via

Conferenza cantonale sulla sicurezza, al via

Il Dipartimento delle istituzioni comunica che nel pomeriggio di ieri si è tenuta a Bellinzona la Riunione inaugurale della Conferenza cantonale consultiva sulla sicurezza, cui hanno partecipato il Consigliere di Stato Norman Gobbi ed i Capi dicastero degli otto Comuni “polo” delle regioni di Polizia, definiti nella Legge sulla collaborazione fra la Polizia cantonale e le Polizie comunali.

Nel 2012 in Ticino l’8,4% di reati in più

Nel 2012 in Ticino l’8,4% di reati in più

Norman Gobbi: “Ora ci vuole l’adeguamento degli effettivi alle reali minacce e sfide, in modo da poter tornare a presidiare il territorio e fare prevenzione”.

I furti sono aumentati del 13% (2’721), i reati contro il patrimonio del 9% (15’752), mentre quelli contro la vita e l’integrità delle persone sono scesi del 3% (1’035). In totale l’incremento dei reati registrati è dell’8,4% (27’800): è quanto risulta dai dati sulla criminalità in Ticino durante il 2012 forniti oggi dal Dipartimento delle Istituzioni e dalla polizia cantonale.

La fine che è un nuovo inizio

La fine che è un nuovo inizio

Vi porgo il saluto a nome del Consiglio di Stato e Vi ringrazio per il gradito invito a partecipare ad un evento così importante non solo per il vostro Comune di Sonvico, ma per l’intero Cantone in quanto per la prima volta si unisce in un unico Comune un polo urbano, con un’anima collinare e di valle. 

Poligono regionale: decisi verso una soluzione

Poligono regionale: decisi verso una soluzione

È con piacere che mi rivolgo a voi, non tanto in veste di Direttore del Dipartimento delle istituzioni, quanto in quella di vostro Socio onorario. Onore che avete mi avete tributato lo scorso anno a Cevio, quale significativo riconoscimento ai miei quasi 10 anni di attività in seno al Comitato cantonale della Federazione ticinese delle società di tiro (FTST).

Un progetto solido per valorizzare una Valle!

Un progetto solido per valorizzare una Valle!

Fino alla fine degli anni ‘90, il numero dei Comuni presenti in Ticino era pressoché rimasto immutato rispetto a quelli esistenti al momento della creazione del nostro Cantone. Con l’avvento del nuovo millennio – e grazie alla visione strategica promossa dal Cantone con gli approfondimenti “Il Cantone ed i suoi Comuni” del 1998 e “Il Cantone e le sue Regioni: le nuove Città” del 2004  – si è dato avvio a un fenomeno aggregativo che ha ridotto sensibilmente il numero dei Comuni ticinesi passando dai 247 del 1995 ai 135 del prossimo 14 aprile.