Aggregazioni: il Dipartimento prende atto dell’esito delle votazioni consultive odierne

Aggregazioni: il Dipartimento prende atto dell’esito delle votazioni consultive odierne

Il Dipartimento delle Istituzioni comunica di aver preso atto dell’odierno risultato delle votazioni consultive nei progetti di aggregazione nei Comuni di Biasca/Iragna/Pollegio, di Alto Malcantone/Manno e di Carabietta/Collina d’Oro.

Nei primi due casi le urne hanno dato purtroppo un esito negativo.

Nel primo, a fronte di un importante sostegno da parte di Biasca (76,58% di sì)  i voti sfavorevoli hanno prevalso sia ad Iragna (59,53% di no) che a Pollegio (61,32% di no).

Anche nel caso di Alto Malcantone/Manno, lo scrutinio ha dato ragione a coloro che  a Manno (che ha deciso con il 57,21% di no) si erano da subito distanziati dal progetto. L’adesione (con l’87,8% di sì), per altro scontata di Alto Malcantone, rende ora vana l’unione tra le due entità.

Nessuna sorpresa, per contro, la si è registrata nell’aggregazione fra Carabietta e Collina d’Oro dove, come si poteva prospettare alla vigilia, i Cittadini dei due comuni hanno ampiamente aderito alla proposta dei Municipi.

In questi ultimi casi saranno quanto prima elaborati i messaggi da sottoporre al Gran Consiglio con la proposta di accoglimento per Carabietta/Collina d’Oro e di abbandono per Alto Malcantone/Manno.

L’esito della votazione di Biasca/Iragna/Pollegio, vista la presenza di Iragna quale comune ritenuto in dissesto finanziario, sarà per contro sottoposto per discussione al Consiglio di Stato, al quale spetterà determinarsi sul seguito da dare al progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.