Bissone, il Governo rafforza la SEL con il CCF

Bissone, il Governo rafforza la SEL con il CCF

Il Consiglio di Stato appoggia la Sezione degli enti locali (SEL) nella sua attività di consulenza al Comune di Bissone. Il Consiglio di Stato ha seguito e segue la situazione venutasi a creare nel Comune di Bissone con le dimissioni dell’ex Sindaco Ludwig Grosa ed i procedimenti penali recentemente aperti nei confronti della Vice Sindaco Daniela Marazzi Fontana. Si informa per altro che la Sezione degli enti locali (SEL) sta supportando -a più livelli e con diverse puntuali indicazioni e consulenze all’indirizzo del Municipio -la conduzione attuale del Comune. 

Nel contempo il Consiglio di Stato ha pure dato facoltà a detta Sezione -per le procedure di vigilanza in corso -di avvalersi ai sensi dell’art. 36a della Legge sulla gestione e sul controllo finanziario dello Stato (LGF) delle competenze tecniche del Controllo cantonale delle finanze (CCF); ciò per le necessarie verifiche in ambito contabile, finanziario e procedurale. 

Il Consiglio di Stato si augura che gli organi comunali di Bissone -così supportati ­possano ritrovare al più presto le coordinate per una corretta e normale gestione dell’amministrazione comunale. 

Si comunica infine che il Consiglio di Stato ha aperto venerdì 26 ottobre una procedura ai sensi dell’art. 198 cpv. 1 della LOC nei confronti della Vice Sindaco, al fine di avere tutti gli elementi per maturare un’eventuale decisione definitiva di applicazione del provvedimento della sospensione della carica. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.