Collina d’oro, e son 50 (anni)

Collina d’oro, e son 50 (anni)

Da www.tio.ch

Celebrazioni per lo storico club: sabato 18, dalle 17.30, Sergio Ermotti, Matteo Pelli, Norman Gobbi e tanti altri scenderanno in campo per sfidare le vecchie glorie

Mezzo secolo di storia, “tra luci e ombre”, è passato. La società calcistica della Collina d’oro è orgogliosa di aver raggiunto questo giubileo. La passione per lo sport del calcio ha coinvolto, coinvolge e ci auguriamo coinvolgerà molte persone e soprattutto non conosce età e sesso sia per chi lo pratica a qualsiasi livello, sia per chi vive la passione a bordo campo, sugli spalti o davanti alla televisione.

La storia di questa società è legata a filo diretto alle persone che hanno reso possibile il raggiungimento di tale traguardo. Nel corso degli anni numerose personalità del calcio regionale, e non solo, si sono succedute nell’aiutare il prima U.S. Gentilino e in seguito F.C Collina d’oro ad arrivare a tale veneranda età.

I presidenti Heinz Schaub (il primo assoluto), Mario Riva, Tullio Calloni, Mirto Balmelli fino all’attuale Sergio Ermotti, Flavio Varisco tuttora responsabile del settore giovanile, il compianto Vito Gottardi bandiera del calcio ticinese e promotore insieme a Giampietro Zappa, Bruno Quadri e Carlo Ortelli, della creazione della scuola calcio in collaborazione con il F.C. Lugano, sono solo alcuni personaggi ai quali la società calcistica sarà eternamente grata.

Per evidenziare tale avvenimento il F.C. Collina d’oro, con il supporto del comitato Balon d’or, ha deciso di organizzare i festeggiamenti durante la seconda edizione del torneo di calcio amatoriale che avrà luogo questo week-end (17-18 agosto 2018). Per l’occasione sabato 18 agosto a partire dalle 17.30, presso lo storico campo campari di Gentilino, è stata organizzata una partita commemorativa che vedrà opposte alcune “vecchie glorie” che hanno vestito la maglia dell’Unione Sportiva Gentilino e una squadra formata da personalità note del nostro cantone tra i quali il presidente attuale del Collina d’oro Sergio Ermotti, il direttore di Teleticino Matteo Pelli e il consigliere di stato Norman Gobbi.

L’incasso del torneo e dei festeggiamenti verrà interamente utilizzato per far crescere il movimento giovanile della Collina. L’obiettivo è quello di continuare a garantire ai giovani calciatori la possibilità di praticare lo sport più bello del mondo e chissà in futuro crescere e trovare un campione di “casa nostra”.

Maggiori dettagli sul torneo e sugli orari della manifestazione si possono trovare sul sito internet www.balondor.ch.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.