Da Quinto, a Bellinzona e Berna

Le mie tappe di vita politica mi hanno permesso di passare dalla realtà comunale (come Consigliere comunale e Municipale), passando per quella cantonale (come Deputato e Presidente del Parlamento), per poi arrivare alla dimensione federale (come Consigliere nazionale). Un’esperienza unica, che mi ha permesso di meglio conoscere l’importanza e il valore del federalismo per il nostro Paese. Un valore unico, per il quale – oggi da Consigliere di Stato – mi batto fortemente.

A Berna:
Ho avuto l’opportunità di accedere al parlamento federale grazie ad Attilio Bignasca, che ha deciso di concludere anzitempo la sua seconda legislatura sotto la cupola bernese. Entrato ufficialmente il 1. marzo 2010 in Consiglio Nazionale, www.parlament.ch, sono stato membro della Commissione dei trasporti e delle telecomunicazioni e membro del Gruppo parlamentare federale dell’UDC Svizzera (www.svp.ch), del quale la Lega fa parte dal 2003.

Il 7 novembre 2015 la sezione ticinese dell’UDC mi ha presentato in conferenza stampa come suo candidato al Consiglio federale. Aderendo all’UDC Svizzera, sono stato scelto come uno dei tre candidati in corsa per l’elezione del Consiglio federale a Palazzo federale il 9 dicembre 2015, alla quale venne eletto Guy Parmelin (UDC/VD).

In Gran Consiglio:
Eletto per la prima volta nel 1999, sono stato riconfermato nel 2003 e nel 2007 quale deputato al Gran Consiglio per la Lega dei Ticinesi, www.legaticinesi.ch nel circondario “Bellinzonese e Valli”. Nell’anno di Legislatura 2008-2009 ho avuto l’onore di presiedere il Gran Consiglio della Repubblica e Cantone Ticino, www.ti.ch/gc; un’esperienza unica, in particolare per un giovane trentaduenne.

Dopo essere stato il deputato più giovane del Parlamento ticinese nelle legislature 1999-2003 e 2003-2007, sono stato il Primo Cittadino del Cantone più giovane dell’ultimo secolo. In Gran Consiglio sono stato attivo nella Commissione Gestione e Finanze dal 2007. Precedentemente sedevo nelle seguenti commissioni: Petizioni e Ricorsi, Energia, Sanitaria, Scolastica, Pianificazione del territorio, Tributaria, Pianificazione ospedaliera.

A Quinto:
Nel 2008 sono stato eletto municipale del Comune di Quinto in Alta Leventina, www.tiquinto.ch. Sono stato responsabile dei dicasteri Sicurezza ed Economia Pubblica; tra i vari compiti ero il referente politico per il CPAL, www.cp-alta-leventina.ch e per il PMAP, www.pmap.ch, responsabile quest’ultimo della gestione dell’ex aerodromo militare. L’attività politica a livello comunale iniziò già nel 1996, quando entrai con tre colleghi in Consiglio comunale sulla lista della Lega. Assunsi la presidenza del Legislativo a soli 20 anni, nel 1997, uno dei pochi giovani ticinesi cui é stato riservato quest’opportunità. Dal 2000 al 2008 ho svolto la funzione di segretario dell’Associazione Comuni di Leventina, affrontando tematiche distrettuali e approfondendo la conoscenza delle persone, del territorio e della storia leventinese.


 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.