I “campioni” ticinesi del risotto

I “campioni” ticinesi del risotto

Da ticinonews.ch | Ecco i vincitori tra gli chef e i gruppi di carnevale che hanno cucinato in Piazza Grande a Locarno

Nonostante la pioggia, oltre 3mila persone hanno fatto da splendida cornice alla quarta edizione del “Festival del risotto” organizzato venerdì 15 e sabato 16 settembre in Piazza Grande a Locarno da GastroLagoMaggiore e Valli con il patrocinio di Ticino a Tavola.

Marino Lanfredini, chef dell’Hotel Serpiano, ha vinto venerdì sera il “4° Campionato ticinese” con il risotto allo Zincarlin della Valle di Muggio in crema di barbabietola con bottarga d’uovo e germogli di crescione. Al secondo posto si è classificato Enrico Pistoletti, del Ristorante San Maurizio 1619 “Truffle Bistro” di Lugano, con il risotto alla Formaggella della Valle di Blenio e tartufo nero di Alba, mentre sul terzo gradino del podio è salito Luca Merlo, chef del Ristorante Cereda di Sementina, con il risotto ai funghi porcini e verdure.

La giuria – presieduta dalla sommelier Elena Mozzini con co-presidente il Consigliere di Stato Norman Gobbi – ha consegnato il Trofeo Sandro Vanini SA e gli importanti premi della Riseria di Taverne, Rapelli SA, Prodega Transogurmet e Centro Dannemann Brisssago.

Ecco gli altri partecipanti in ordine casuale: Giuseppe Virgilio (Albergo Ristorante America, Locarno), Federico Palladino (Hotel Coronado, Mendrisio), Rosanna Gagliardi ed Emanuele Rizzuti (Fourchette verte Ticino), Remi Agustoni (Casa del Vino Ticino, Morbio Inferiore), Paolo De Michelis (Ristorante Piazza, Locarno), Giovanni Boglio (Ristorante Fox Grill, Mendrisio), Alessandro Cassaro (Ristorante Portico, Locarno), Giuseppe Cautiero e Samuele Calloni (Ristorante Buffet della Stazione, Lugano), Nicolò Ferrari (chef neo-diplomato di GastroTicino – fuori concorso).

Tra i carnevali e i gruppi in gara sabato sera, invece, la giuria popolare ha emesso il seguente “verdetto”: primo il Carnevale di Gordevio Re Painach con il risotto ai funghi e pepe Vallemaggia, secondo l’Ente Manifestazioni Maggesi con il risotto ai funghi porcini ai profumi della Vallemaggia e terzo il Carnevaa dal Picet di Savosa con il Risott dal Picet; apprezzato anche il risotto “Carioca” cucinato dall’Associazione RIGnam.

Ad arricchire la manifestazione musica, degustazione con il Birrificio San Martino di Stabio, la presenza del Centro Dannemann di Brissago con la ruota della fortuna e l’arrotolamento dei sigari dal vivo, il wine-bar con vini della regione e l’esposizione di auto Sant’Antonio Car Locarno.

Un grande evento reso possibile dalla preziosa collaborazione dei ristoranti di Piazza Grande, della Città di Locarno in omaggio a “Locarno Città del Gusto 2015” quando il Festival del risotto fu il grande evento di chiusura ed è ora suo evento ricorrente, e di numerosi altri partner.

Foto e articolo da: http://www.ticinonews.ch/ticino/408637/i-campioni-ticinesi-del-risotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.