Incontro tra il DI e gli Uffici di conciliazione in materia di locazione

Incontro tra il DI e gli Uffici di conciliazione in materia di locazione

Il 20 marzo scorso ha avuto luogo l’incontro tra il Dipartimento delle istituzioni e gli Uffici di conciliazione in materia di locazione. Un primo appuntamento voluto dal Dipartimento e teso a discutere questioni di interesse comune. In particolare, sono stati tematizzati l’evoluzione dell’attività degli Uffici di conciliazione in materia di locazione negli anni nonché il ruolo del Dipartimento, e per esso della Divisione della giustizia, quale autorità di vigilanza del settore. Un incontro che s’inserisce nella politica di rafforzamento delle relazioni istituzionali tra il Dipartimento e i suoi principali partner di riferimento.

All’incontro, introdotto dal Consigliere di Stato e Direttore del Dipartimento delle istituzioni Norman Gobbi, hanno preso parte, oltre alla Direttrice della Divisione della giustizia Frida Andreotti e ai giuristi della Divisione Paola Locarnini e Luca Giudici, i Presidenti e i Segretari degli undici Uffici di conciliazione in materia di locazione presenti sul territorio cantonale e suddivisi su base regionale.

Obiettivo principale dell’incontro era quello di stabilire un contatto diretto tra gli Uffici e il Dipartimento delle istituzioni, autorità di vigilanza del settore. Dopo aver approfondito l’evoluzione dell’attività degli Uffici e discusso le tendenze degli ultimi anni, l’attenzione è stata posta sul ruolo di vigilanza del Dipartimento, e per esso della Divisione della giustizia, competente per l’esecuzione delle disposizioni concernenti l’attività e il funzionamento degli Uffici. Oltre agli aspetti di carattere operativo, particolare rilevanza ha rivestito l’ambito legato alla formazione, che il Dipartimento si occuperà di promuovere in favore degli attori facenti parte del settore.

L’incontro di martedì costituisce il primo tassello di un rapporto costante che il Dipartimento delle istituzioni, e per esso la Divisione della giustizia, intende istituire con i rappresentanti degli Uffici di conciliazione in materia di locazione, in modo da rafforzare il proprio ruolo quale autorità di vigilanza del settore. Un tassello che s’inserisce nella politica generale di rafforzamento delle relazioni tra il Dipartimento delle istituzioni e i suoi principali partner di riferimento – tradottasi ad esempio negli incontri regolari tra il Dipartimento e i rappresentanti della Magistratura –, volta ad accrescere il dialogo e la collaborazione istituzionale a beneficio infine della qualità del servizio reso al cittadino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.