Innovazione e flessibilità al servizio del cittadino

Innovazione e flessibilità al servizio del cittadino

Vogliamo offrire procedure più semplici e sicure

L’evoluzione della società degli ultimi anni ha richiesto all’Amministrazione cantonale un cambiamento radicale del suo modo di proporsi. L’approccio conservatore e poco incline alle novità ha dovuto cedere il passo ad uno più dinamico nel fornire i servizi.
Oggigiorno è richiesta molta più flessibilità in ambito lavorativo per trovare per tempo le opportune soluzioni alle nuove aspettative.
Per questo motivo, invito regolarmente i miei funzionari dirigenti a rimettere in discussione i processi lavorativi, ad adeguare gli strumenti a disposizione e a ridefinire le priorità all’interno dei vari uffici. La capacità di innovare a livello progettuale e realizzativo è indispensabile per un Dipartimento che desidero in costante progresso e sempre più attento ai bisogni della popolazione.
Per me la flessibilità ha quale obiettivo il facilitare la vita ai cittadini. Si tratta di ridurre al minimo la burocrazia e favorire l’esercizio dei diritti di ognuno.
Negli ultimi anni nel Dipartimento sono state adottate numerose misure a questo scopo, dando la priorità alle situazioni più urgenti che coinvolgono un numero importante di persone. L’obiettivo è di trovare delle soluzioni realizzabili in tempi brevi con modalità semplici.
Di seguito indico degli esempi di misure che sono state introdotte di recente nell’ambito di approfondite riorganizzazioni interne.

L’estensione degli orari d’apertura
E’ stato deciso di proporre delle aperture prolungate degli uffici (di principio sul mezzogiorno) per quei servizi che richiedono un passaggio obbligatorio allo sportello. Si tratta in particolare di alcuni uffici della Sezione della circolazione (servizio immatricolazioni) e della Sezione della popolazione (documenti d’identità).

L’evoluzione dei centralini telefonici
L’introduzione dei contact center (“ufficio di consulenza telefonica”) consente di migliorare la gestione delle chiamate in entrata, con un unico punto di contatto, dove ottenere tutte le informazioni necessarie. L’esperienza è molto positiva e soprattutto apprezzata. Sono ora ben tre quelli realizzati: alla Sezione della circolazione, alla Sezione della popolazione e uno al centro di competenze dei precetti esecutivi.

L’accessibilità continuata ai servizi
I servizi online consentono di alleggerire la pressione sugli uffici e di ridurre le code agli sportelli. La possibilità di scelta è comunque sempre assicurata, in ragione delle abitudini e delle competenze informatiche dei singoli. L’utente è facilitato perché può gestire il tempo in modo autonomo senza attenersi agli orari degli uffici dell’Amministrazione cantonale. Le procedure guidate sono molto apprezzate perché semplificano la raccolta dei documenti e accelerano l’evasione della pratica. Anche in questo caso, la priorità è stata data alla Sezione della circolazione (appuntamenti, collaudi, pagamenti multe, asta targhe) e alla Sezione della popolazione (richiesta permessi).

Il progetto pilota “Via libera”
Nei prossimi giorni verrà presentato il progetto pilota “Via libera” che consentirà di accelerare la riapertura dei tratti autostradali dopo incidenti o problemi di altra natura. La presenza di pattuglie della polizia sulle tratte più sollecitate favorirà un rapido intervento. Il traffico dovrebbe così scorrere in modo più fluido e regolare, favorendo la mobilità sul nostro territorio.

Il regolare monitoraggio mi permette di dire che gli obiettivi fissati per questi interventi sono stati raggiunti dopo un iniziale periodo di adattamento al cambiamento. Con i miei servizi cercherò quindi di estendere simili misure nel modo più ampio possibile. Ci sono ancora margini di miglioramento in alcuni settori da sempre oberati di lavoro, come alla Circolazione e alla Migrazione, e stiamo cercando ulteriori misure organizzative e lavorative così da poter ridurre i tempi di attesa agli sportelli e nelle procedure. Insomma, il lavoro e la sua revisione volta a migliorare le prestazioni non si ferma mai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.