“Sierra Madre”

Vivendo nell’arco alpino, si viene inevitabilmente attratti dalla “Sierra Madre”. Sia con passeggiate, escursioni o sugli sci, la montagna mantiene il suo fascino per la maestosità e anche per la sua componente di rude avversità che l’ha contraddistinta nel tempo.

Se mi dovessero chiedere di scegliere tra mare o montagna, opterei per la seconda, anche e soprattutto perché mi é famigliare. In montagna si scoprono cose nuove pur percorrendo lo stesso sentiero.

La montagna permette anche una certa introspezione, permette di confrontarti con te stesso e al contempo lascia la possibilità di riflettere sulle cose, sul mondo che ti circonda. Ci si incontra con amici e conoscenti, e dopo una sgambata ci si sente più vicini… più vivi!

Le nostre valli alpine rudi e selvagge, devono essere scoperte ogni volta. Dentro una cruda e rocciosa bellezza custodiscono perle naturali: sta a noi scoprirle e rivalutarne il valore perso.


 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.