Operazione di controllo presso le Strutture carcerarie cantonali

Operazione di controllo presso le Strutture carcerarie cantonali

Il Dipartimento delle istituzioni informa che durante la scorsa notte la Direzione delle Strutture carcerarie cantonali ha organizzato una serie di perquisizioni presso il Carcere penale “La Stampa”.

L’operazione, iniziata attorno alle ore 22.00 e terminata verso le ore 03.00, ha visto intervenire 20 agenti di custodia, i quali hanno minuziosamente ispezionato una dozzina di celle e di locali comuni situati su più piani e in differenti settori della struttura.

Diverso il materiale non idoneo rinvenuto grazie al controllo; tra questi: due telefoni cellulari (di cui uno contenente una tessera SIM), alcune carte SIM per cellulari, una pennetta USB, una pennetta abilitata alla navigazione internet, diversi caricatori per telefoni mobili, auricolari, alcune mini bolas contenenti sostanze al momento non note.

Inoltre, sono stati confiscati altri oggetti non consentiti dal regolamento interno, come ad esempio: apparecchiature artigianali per la distillazione di alcol e per tatuare persone, utensili da cucina, bastoni e altro materiale potenzialmente pericoloso per tutta la popolazione carceraria.

La perquisizione si è svolta nella calma e al termine dei controlli i detenuti sono rientrati nelle rispettive celle.
Si procederà ora alle necessarie verifiche per tentare di chiarire l’appartenenza dei vari oggetti rinvenuti e, qualora identificati i detentori, si procederà con le appropriate misure disciplinari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.