‘Più vicini al Nord delle Alpi’

‘Più vicini al Nord delle Alpi’

Da laRegione | Da venerdì sera a domenica seconda edizione della festa che celebra gli sport tradizionali svizzeri – A Gudo sono attesi circa 130 lottatori non coronati e tante proposte per tutti i gusti. Lo scorso anno la manifestazione era tornata in Ticino dopo 45 anni

Non solo AlpTransit: anche la Festa della lotta svizzera permette di avvicinare il Ticino al resto della Confederazione. È questo il messaggio che il consigliere di Stato Norman Gobbi – padrino della manifestazione che andrà in scena nel fine settimana – lancia sul programma della festa, annunciando che “magari” indosserà nuovamente i pantaloni di iuta per prendere parte alla competizione, come fatto l’anno scorso in occasione della prima edizione. Entusiasta della seconda edizione anche il presidente dell’Associazione ticinese lotta svizzera Eduard Ritter – curatore della parte sportiva dell’evento organizzato dal Grüpp Garii – che sottolinea: «Questa manifestazione è la conferma che anche al Sud delle Alpi dopo tanti anni di quiete qualcosa si sta muovendo e che le tradizioni della lotta svizzera possono trovare spazio anche in Ticino». La cornice è fornita per la seconda volta dal campo sportivo di Gudo, sul Piano di Magadino, dove verrà allestito un vero e proprio villaggio in cui s’inseriranno le varie attività in programma. La manifestazione che ruota attorno alla lotta svizzera prevede infatti anche numerose altre proposte. La prima novità della seconda edizione consiste nell’apertura della due giorni con una festa serale già venerdì 23 giugno. Dopo il taglio del nastro e i discorsi ufficiali alle 18, dalle 18.30 alle 20.30 sarà possibile partecipare a una degustazione di vini del territorio di Gudo e assaggiare formaggi e salumi della regione. Dalle 19 concerti popolari dei Corni delle Alpi e i canti della Corale Verzaschese e dalle 21 musica live fino a mezzanotte. L’entrata è libera.

Sassi da lanciare: 9 o 25 kg
La Schwingfest entra nel vivo sabato 24 giugno con la giornata di riscaldamento che prevede un’altra novità, presente in molte feste di questo genere in Svizzera tedesca: la gara libera di lancio del sasso (conosciuta oltre Gottardo come Steinstossen). Ci si potrà cimentare in questa disciplina tradizionale tra le 11 e le 14 iscrivendosi sul posto a partire dalle 10. La gara, organizzata in collaborazione con il Gisa Club di Ascona, prevede due categorie: donne con sasso da 9,210 kg e uomini da 25,050 kg. I migliori uomini e le migliori donne effettueranno le finali davanti al folto pubblico delle tribune di domenica. Come l’anno scorso seguirà nel pomeriggio dalle 15 una dimostrazione di sculture intagliate nel legno con la motosega con una decina di esperti che daranno prova delle loro abilità. Per chi volesse portarsi a casa una scultura può partecipare all’asta prevista domenica in serata. Durante tutta la giornata, dalle 10 alle 17, vi sarà anche la possibilità di partecipare a voli panoramici sul Piano di Magadino, grazie al servizio offerto dalla ditta Heli-Tv di Lodrino. Per concludere, tra le 20 e le 24 sono previsti concerti live con gli Steelriders e gli Acoustic Rock Times.

Sulla segatura si sfideranno lottatori non coronati
Domenica 25 giugno dalle 9 prenderà il via la gara ufficiale di lotta iscritta all’albo della Federazione svizzera (www.esv.ch). Sul posto è prevista la presenza di circa 130 lottatori attivi non coronati provenienti da cantoni della Svizzera centrale, che si sfideranno su quattro arene con il tipico fondo di segatura. Durante le gare di lotta è in programma la suggestiva esibizione dei suonatori dell’Associazione Corno delle Alpi della Svizzera italiana (Acasi). Molteplici gli eventi collaterali pensati per soddisfare tutti i gusti: esposizione di trattori d’epoca, mercatino di prodotti tipici, griglia e punti ristoro con specialità culinarie, intrattenimento con musica popolare ecc. Per i più piccoli è prevista un’apposita zona divertimento con gonfiabili e cavalcate a cavallo. Per potersi garantire un posto a sedere sulla tribuna (posti limitati) è attiva la prevendita su https://www.tipo.ch/festalottasvizzera2 o nei punti vendita Antonietta Acconciature a Gudo e Lime Sagl a Bellinzona. Programma e ulteriori info su www.festalottasvizzera.ch.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.