Revisione parziale della Legge organica patriziale

Revisione parziale della Legge organica patriziale

Comunicato stampa del Consiglio di Stato | Alla luce dei colloqui tra Alleanza patriziale ticinese (ALPA) e Dipartimento delle istituzioni, in merito all’esigenza di alcuni chiarimenti normativi, il Governo ha incaricato la Commissione di coordinamento di elaborare un progetto di revisione parziale della Legge organica patriziale (LOP). Il progetto sarà sottoposto al Dipartimento indicativamente entro l’ottobre del 2018.

Il Consiglio di Stato ha inoltre proceduto al rinnovo quadriennale delle due Commissioni che operano nell’ambito dei Patriziati. Nella Commissione del Fondo di aiuto patriziale e per la gestione del territorio, costituita da sei membri, sono stati designati

– in rappresentanza degli Enti patriziali:

  • Patrizia Gobbi Coradazzi, Ambrì
  • Germano Mattei, Cavergno
  • Paolo Prada, Castel San Pietro
  • in rappresentanza dello Stato:
    • Elio Genazzi (Presidente), Sezione degli enti locali
    • Loris Ferrari, Sezione dell’agricoltura
    • Marco Marcozzi, Sezione forestale.

Quale segretario è stato confermato Fausto Fornera, Ispettore dei Patriziati, che seguirà in prima persona le istanze del Fondo di aiuto patriziale, mentre signor Rubens Ambrosini, economista della Sezione degli enti locali, assisterà la Commissione nella preparazione dei preavvisi concernenti il Fondo per la gestione del territorio.

Per quanto riguarda la Commissione di coordinamento patriziale, anch’essa costituita da 6 membri, sono stati nominati:

– in rappresentanza degli Enti patriziali:

  • Rachele Allidi (Presidente), Ascona
  • Athos Tami, Malvaglia
  • Tiziano Zanetti, Bellinzona

– in rappresentanza dello Stato:

  • Elio Genazzi, Sezione degli enti locali
  • Diego Forni, Sezione dell’agricoltura
  • Marco Marcozzi, Sezione forestale.

Fausto Fornera fungerà, come sinora, da segretario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.