“Sicuri sulla strada – Buon viaggio in autostrada”

“Sicuri sulla strada – Buon viaggio in autostrada”

Comunicato stampa della Polizia cantonale | La Polizia cantonale, il Touring Club Svizzero e il programma di prevenzione del Dipartimento delle istituzioni “Strade Sicure”, invitano i conducenti a seguire nove semplici regole di comportamento contenute nell’opuscolo di fresca pubblicazione “Sicuri sulla strada – Buon viaggio in autostrada”. Regole che evidenziano in particolare i comportamenti corretti da seguire all’entrata e durante i viaggi lungo le autostrade, con l’obiettivo di diminuire sensibilmente gli incidenti della circolazione su questo tipo di arterie sempre più confrontate con un intenso traffico locale ed estero.

Il forte traffico, le ormai immancabili colonne, gli incidenti, la velocità, i cellulari, la vita professionale sempre più frenetica generano numerosi pericoli sulle nostre autostrade richiedendo ai conducenti di mantenere la concentrazione alla guida sempre alta poiché la minima distrazione può essere fatale. Per questi motivi le regole basilari di comportamento al volante devono essere conosciute e seguite alla lettera per non mettere in pericolo la propria vita e quella degli altri utenti della strada.

La statistica degli incidenti della circolazione stradale, in particolare sulle autostrade, testimonia come il numero di incidenti tra il 2014 (343) e il 2015 (360) è aumentato di circa il 5%, benché le vittime siano leggermente diminuite (da 102 a 96). Riguardo al numero di morti in incidenti stradali in autostrada il 2016 è stato un anno tragico con ben sei vittime, contro un singolo decesso per anno nel precedente biennio.

Con la pubblicazione del nuovo opuscolo la Polizia cantonale, il Touring Club Svizzero e “Strade Sicure” intendono quindi sensibilizzare maggiormente gli utenti delle autostrade grazie alle semplici nove regole di comportamento da adottare quando si entra e si circola in autostrada, a salvaguardia della incolumità del conducente, dei passeggeri e degli altri utenti della strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.