Strutture carcerarie: protesta dei detenuti

Strutture carcerarie: protesta dei detenuti

Questa mattina verso le 11.30 i detenuti del Carcere penale La Stampa hanno indetto una protesta, rifiutandosi di rientrare nelle loro celle al termine del passeggio.

I detenuti, su richiesta della direzione delle Strutture carcerarie, hanno elaborato una lista di richieste e rimostranze; lamentele che nascono in parte anche dalle svariate misure restrittive applicate negli anni per motivi logistici, di concordato e di sicurezza interna.

Essendo assenti per motivi privati il Direttore a.i. Marco Zambetti – che ha seguito via telefono l’evolversi della situazione – e il Direttore della Divisione della giustizia Giorgio Battaglioni, il Consigliere di Stato e Direttore del Dipartimento delle istituzioni Norman Gobbi ha deciso di incontrare una delegazione in rappresentanza dei detenuti presso il Carcere penale La Stampa, unitamente ai membri di direzione.

L’incontro ha permesso di prendere atto delle lamentele e delle ulteriori richieste, le quali saranno vagliate dalla direzione delle Strutture carcerarie, così come di chiarire da parte del Consigliere di Stato Norman Gobbi che non tutte le stesse potranno essere considerate. 

La manifestazione, che si è svolta civilmente e senza alcun problema di sicurezza (fatto salvo un singolo episodio che ha interessato un detenuto nella sua cella), si è conclusa – come da richiesta del Direttore di Dipartimento alle 16.00 – con il rientro da parte dei detenuti nei laboratori e nelle rispettive celle. I detenuti riceveranno per iscritto risposta alle loro richieste nei prossimi giorni.

Bellinzona, 10 luglio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.