Successo per la cena di Gala dei Corpo Pompieri Melide

Successo per la cena di Gala dei Corpo Pompieri Melide

Articolo pubblicato sul portale Ticinonews.ch.

L’evento, al quale ha preso parte anche Norman Gobbi, ha segnato la chiusura dell’attività 2017

Erano circa un’ ottantina tra Autorità politiche, ospiti, pompieri, ex pompieri, colleghi Vigili del Fuoco di Como, il Comandante Dott Tumbiolo della polizia Locale di Campione d’Italia , Il Comandante della polizia intercomunale Ceresio Sud Reggazoni Marco il Comandante del Corpo Civici Pompieri Lugano Mauro Gianinazzi e famigliari, presenti alla cena del Corpo Pompieri Melide tenutasi venerdì 13 aprile 2018, che ha chiuso l’attività 2017 e ha proiettato i militi nel 2018.

Alla serata era presente il Consigliere di Stato On. Norman Gobbi direttore del Dipartimento delle istituzioni. Il Consigliere di Stato ha voluto portare i saluti delle Autorità Cantonali e il ringraziamento per quanto fanno i militi del Corpo Pompieri Melide durante l’anno 2017 e per quanto faranno nel 2018, collaborando con la polizia e la PCi enti che il suo Dipartimento dirige. Inoltre ha elogiato quanto fatto in questi 118 anni d’intesa attività garantendo la sicurezza nel comprensorio di competenza.

Durante la parte ufficiale ha preso anche la parola il Capo dicastero Pompieri On.Daniele Faustinelli del comune sede del Corpo Pompieri Melide, ringraziando tutti i militi presenti per la loro dedizione nello svolgere questa attività essenziale per la sicurezza della comunità, mettendo a disposizione molte ore del tempo libero per la continua e costante istruzione che permette loro di aumentare le proprie capacità e la propria sicurezza nel salvare persone, animali e beni, riconoscendo la grande professionalità e capacità del Corpo Pompieri Melide e del Comandante. Dando un incentivo di continuare su questa strada visto che anche per il 2017 durante l’intensa attività non si sono registrati infortuni, questo a dimostrare l’ottima preparazione dei militi e dell’istruzione sulla sicurezza personale impartita durante le esercitazioni mensili.

l Comandante I ten. Marzio Riva ha portato il saluto a tutti i presenti, ha voluto ringraziare di cuore tutti i militi del Corpo per l’attività svolta durante l’anno appena trascorso, sacrificando molto del loro tempo libero. Sempre più per far fronte alle chiamate di soccorso i militi devono seguire diverse giornate d’istruzione per garantire un servizio professionale a titolo volontario. Nel contempo ha esteso i ringraziamenti anche ai famigliari che sono sempre a fianco ai militi al loro rientro dopo ogni intervento dando quel supporto morale fondamentale per superare alcuni interventi particolari. Inoltre ha ringraziato il Comandante Mauro Gianinazzi del Corpo pompieri Lugano per la collaborazione avuta nel 2017, a sua volta il Comandante di Lugano ha portato il saluto da parte del suo Corpo e ha evidenziato l’ottimo lavoro svolto dai militi di Melide e dal suo Comandate, ricordando anche che Marzio Riva ricopre con impegno e abnegazione la funzione di Vice Presidente della Federazione Cantonale Ticinese dei Corpi pompieri, al termine del suo intervento ha rinnovato gli auspici di una sicura ottima collaborazione anche per l’anno 2018.

Marzio Riva ha voluto ricordare in modo significativo i 10 anni trascorsi dai festeggiamenti del 100° di Fondazione del Corpo pompieri Melide (2008- 2018). In particolar modo ha evidenziato i molteplici cambiamenti intercorsi in questi anni in ambito di organico di attività superando la soglia di 100 chiamate d’urgenza, ha ripercorso momenti felici della vita di questa grande famiglia come pure momenti tristi per la dipartita di colleghi e come pure dell’allora Comandante Rezzonico Ferruccio Comandante storico per il Corpo e del Capo dicastero Mario Mantese. Ha pure gettato uno sguardo sul futuro pieno di novità e nuove sfide che i pompieri di Melide saranno chiamati ad affrontare, il Comandante Marzio Riva è sicuro che queste nuove sfide miglioreranno ulteriormente il Coro pompieri Melide e saranno affrontate con spirito propositivo.

Al termine ha voluto ringraziare ed a evidenziare l’ottima collaborazione con la polizia locale di Campione d’’Italia, ricordando l’ultimo intervento del 8 aprile del corrente anno per un incendio di un autovettura a Campione. Dopo il rapporto di segnalazione da parte del Comando dei Pompieri di Melide per un probabile incendio doloso le forze di polizia Campionesi si non messi all’opera con un indagine celere che ha portato all’arresto del piromane in brevissimo tempo.

La serata è stata occasione per festeggiare alcuni importanti traguardi:

Appuntato Cometta Giorgio per i sui 30 anni di servizio dal 1988 al 2002 in qualità di Comandante del Corpo pompieri Arogno, in seguito nei ranghi del Coro pompieri Melide dopo l’unione dei di Corpi pompieri.
Il Caporale Lott Simone per i sui 20 anni di attività, dal 1998 sino al 2001 in seno al Corpo pompier Morcote poi dopo l’unificazione dei due Corpi in forza al Corpo pompieri Melide quale sostituto responsabile dell’istruzione.
Il Caporale Porretti Chrys per i 20 anni di servizio nel Corpo pompieri Melide, quale responsabile del gruppo i manutenzione.
Inoltre ha ringraziato i famigliari presenti in sala per la loro comprensione e vicinanza al Corpo soprattutto quando i loro cari sono impegnati nell’attività pompieristica a titolo volontario mettendo in secondo piano la famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.