Tutti a cena da Norman, il venerdì sera…

Tutti a cena da Norman, il venerdì sera…

Da www.liberatv.ch

Ecco le ghiottonerie che il ministro ha preparato all’Atenaeo del Vino
L’incasso – 18’000 franchi – tutto al SAM di Mendrisio
Guest star della serata, Alessandro Manfré, patron della Locanda Orelli di Bedretto

Che il ministro Norman Gobbi sia un ghiottone non è mistero.
E ne ha ridato prova venerdì sera all’Atenaeo del Vino di Mendrisio proponendo la sua annuale cena gastronomica i cui proventi sono destinati al Servizio autoambulanze cittadino, il SAM.

Ghiotto è il termine perfetto per definire il menu, che si è articolato, dopo un antipasto di prelibatezze leventinesi, in piccoli assaggi di risotto ai funghi freschi, raviolini del plin, maltagliati al ragù di cinghiale e, per finire, gran portata di cosciotti di maiale al forno, con un giusto tocco di anice stellato e di polvere di cacao.

La settantina di partecipanti ha garantito alla fine ben 18’000 franchi di contributo al SAM, consegnati al direttore, Paolo Barro.

Norman Gobbi, che per l’occasione ha indossato un grembiule rossocrociato regalatogli da Andrea Stuppia, scomparso esattamente un anno fa, ha cucinato con lo chef dell’Ateneo, Graziano Petrolo, ma la guest star della serata era Alessandro Manfré, patron della Locanda Orelli di Bedretto. In sala, a coordinare ogni dettaglio e a mescere eccellenti vini, c’era ovviamente il patron dell’Atenaeo, Mirko Rainer, aiutato dalla moglie, Arianna Maugeri, che a Castel San Pietro gestisce l’Osteria Enoteca Cuntitt.

“Spin doctor” della serata – alla quale erano presenti tra gli altri Matteo Pelli, il sindaco di Bioggo, Eolo Alberti, il produttore di vini Feliciano Gialdi – sono stati, dietro le quinte ma nemmeno tanto, il sindaco di Vico Morcote, Giona Pifferi, e il presidente della Sagra del Borgo di Mendrisio, Massimo ‘Max’ Tettamanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.